R&S
R&S
Login

Seguici sui nostri social

Eventi

Novità

AA.VV.

cultural exclusion and frontier zones

Alexander Chertenko, Zhanna Nikolaeva, Sergey Troitskiy

STUDI FRANCESI 184

AA.VV.

Trans-migrazioni

Emanuela Abbatecola

Le possibilità del futuro

Nicolò Bellanca

Sconfinate

Emanuele Giordana

Social

Libertà e naturaProspettive schellinghiane
a cura di:
Emilio Carlo Corriero

In libreria dal 1 marzo
collana: Phýsis. Collana di filosofia
anno di pubblicazione: 2017
cartaceo 160 pp

9788878855960 15,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878855960)
pdf 1.6 MB

9788878856004 7,49 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878856004)
epub 453.7 KB

9788878856011 7,49 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878856011)

La natura della libertà è in fondo la libertà della natura stessa, ossia la sua insopprimibile soggettività.
Attorno a questa inestricabile relazione, illuminata e indagata a fondo dalla filosofia di Schelling, alcuni fra i più autorevoli interpreti contemporanei s’interrogano sull’impossibile sistema del sapere a cui il filosofo tedesco lavorò per tutta la vita, individuando proprio nella libertà quel fondamento necessario eppure apparentemente inattuabile.
Il risultato è un quadro composito e aggiornato degli esiti in ambito teoretico, etico ed estetico della filosofia di Schelling, che oggi vive una rinascita di livello internazionale.

Introduzione. Cosa è natura?
Emilio Carlo Corriero

TEORETICA

L’ipotesi della logica della Natura nella Naturphilosophie di Schelling
Iain Hamilton Grant

Identità reduplicativa. Una chiave di lettura per la comprensione della tarda filosofia di Schelling
Manfred Frank

ETICA

Libertas sive Natura. Etica come ontologia in Schelling
Emilio Carlo Corriero

La libertà umana e la necessità del diritto e dello stato
Hans Jörg Sandkühler

ESTETICA

Il Dante di Schelling
Massimo Cacciari

Tautegoria ed Eautonomia. Mito, immagine, immaginazione in Schelling
Jason M. Wirth

Malinconia. L’ultimo Schelling e l’arte
Wolfram Hogrebe

Bibliografia

Gli autori

Emilio Carlo Corriero (1978) svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia di Torino e si occupa prevalentemente dell’Idealismo tedesco e del pensiero di Nietzsche. Fra i suoi titoli Nietzsche oltre l’abisso. Declinazioni italiane della ‘morte di Dio’ (2007) e per Rosenberg & Sellier il proprio Vertigini della Ragione. Schelling e Nietzsche (2008) e la importante novità da lui curata Natura e Spirito. Lezioni sulla filosofia di Schelling di Manfred Frank.