"Gentili lettori, viste le attuali disposizioni dovute all'emergenza sanitaria in corso, abbiamo ritenuto opportuno optare il più possibile per il telelavoro, riducendo all'essenziale il sistema di spedizioni interno.
Continueremo a offrirvi il servizio di spedizione, ma la consegna potrebbe subire ritardi rispetto al solito.
Vi chiediamo la cortesia di garantirci la vostra presenza a ricevere gli ordini anche per rispetto ai corrieri che in questo momento difficile continuano a svolgere il loro lavoro e, ove possibile, preferire l'acquisto dei formati digitali rispetto al cartaceo.
Certi della vostra comprensione vi auguriamo i nostri più sentiti saluti."

×
R&S
R&S
Login

Seguici sui nostri social

Eventi

Novità

Ardeth #05

Andrés Jaque

Adoviolenza

Paola Bolgiani, GRiM, Gruppo Ricerca Minori

Giocare con Winnicott

André Green

Smith Ricardo Marx Sraffa

Riccardo Bellofiore

Declinazioni del desiderio dello psicoanalista

Adele Succetti

Mal d'Africa

Angelo Ferrari, Raffaele Masto

Social

EmozioniDa Darwin al pragmatismo
a cura di:
Guido Baggio, Fausto Caruana, Andrea Parravicini, Marco Viola

collana: Le Scienze. Storia-teoria-metodo-etica
anno di pubblicazione: 2020
cartaceo 208 pp

9788878857117 15,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878857117)
pdf 1.2 MB

9788878857124 5,49 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878857124)
epub 588.3 KB

9788878857131 5,49 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878857131)

Le principali tematiche che oggi dominano il dibattito psicologico e neuroscientifico sulle emozioni hanno in realtà una storia che troppo spesso è stata dimenticata o semplicemente strumentalizzata ma che, adeguatamente conosciuta, può offrire elementi utili a fare chiarezza anche sugli aspetti più problematici e controversi delle teorie contemporanee. Nella seconda metà del xix secolo, infatti, Charles Darwin, William James, John Dewey e George H. Mead delinearono un ideale campo da gioco in cui entrano in scena oggi tutte le opzioni possibili riguardo alle indagini sull’universalità o meno delle emozioni, sulla loro natura discreta o continua, sulla loro dimensione corporea e sulla loro funzione sociale e comunicativa.
Lungi dal voler promuovere l’idea che il dibattito sulle emozioni non sia altro che una glossa in nota a Darwin o che dal tempo dei pragmatisti ad oggi non sia cambiato nulla, tale volume intende proporre un’antologia di testi che, riconoscendo ai nomi qui trattati il ruolo di padrini delle principali posizioni teoriche, introduca il lettore nell’ampio e vivo dibattito che caratterizzò la nascita dello studio sperimentale delle emozioni.

Fausto Caruana e Marco Viola

Prefazione

Introduzione. Alle origini di una nuova scienza: le emozioni tra espressione ed esperienza
Guido Baggio e Andrea Parravicini

Charles Darwin (1809-1882)
L’espressione delle emozioni nell’uomo e negli animali (selezione di brani)

William James (1842-1910)
Che cos’è un’emozione?
Le basi fisiche dell’emozione

John Dewey (1859-1952)
La teoria delle emozioni. Le attitudini emotive
La teoria delle emozioni 2. Il significato delle emozioni

George Herbert Mead (1863-1931)
Una teoria delle emozioni dal punto di vista fisiologico
Emozione e istinto
Il carattere sociale dell’istinto
[Sulla relazione tra evoluzione, sviluppo dell’intelligenza e controllo di emozione, passione e azione riflessa]

Postfazione. Ritorno al futuro: traiettorie pragmatiste contemporanee in psicologia, filosofia e neuroscienze
Fausto Caruana e Marco Viola