R&S
R&S
Login

Seguici sui nostri social

Eventi

Novità

L’inconscio è la politica

AA.VV.

Philosophy and Literature

Carola Barbero, Micaela Latini

STUDI FRANCESI 187

AA.VV.

Ardeth #04

Carlo Olmo

L'essere e il genere

Clotilde Leguil

Raccontare l'omofobia in Italia

Luca Trappolin, Paolo Gusmeroli

Social

Christoph Türcke
Il sogno di GesùPsicoanalisi del Nuovo Testamento
collana: La critica sociale
anno di pubblicazione: 2013
cartaceo 160 pp

9788878851696 18,00 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878851696)
pdf 1.1 MB

9788878852488 7,49 €
aggiungi al carrello (cod: 9788878852488)

L'autore compie l’impresa di presentarci un «Gesù storico» sicuramente lontano da quello reso familiare dall’iconografia e dalla predicazione cristiana, ma perfettamente plausibile, benché delineato componendo un mosaico frammentario di cui l’autore è il primo a segnalare il gran numero di tasselli mancanti. Lo fa decrittando con pazienza e acribia ciò che del Nazareno lasciano filtrare i testi canonici della tradizione neoestamentaria.

Introduzione

Premessa

Capitolo I. L’inconcepibile svolta: il cristianesimo originario
Vaticinium ex eventu. Sacralizzazione dello spavento. Seguaci infedeli – testimoni disposti anche al martirio. Da spettro a risorto. Produzione graduale dei pensieri. «Per i nostri peccati». Paolo. Da Damasco all’imperatore. Circoncisione. La Cena. Paolo e Pietro.

Capitolo II. Mosaico di fattori di imbarazzo: il Gesù storico
La ricerca storico-critica Nazareth. Giovanni il Battista. Attrazione e repulsione. Banchetti. Guarigioni. Tipo. Parabole. Il Discorso della montagna. Immoralismo. La fine.

Epilogo

Indice dei nomi

Christoph Türcke (Hameln sul Weser, 1948) ha studiato «teologia evangelica» e filosofia.
Visiting Professor in università brasiliane nei primi anni novanta, dal 1993 è professore di Filosofia a Lipsia. Nel 2009 è stato insignito del Sigmund-Freud-Kulturpreis. In italiano i suoi libri Violenza e tabù. Percorsi filosofici di confine (Garzanti, 1991); Sesso e spirito. La filosofia nella guerra tra i sessi (il Saggiatore, 1995) e La società eccitata. Filosofia della sensazione (Bollati Boringhieri, 2012)