R&S

L'articolo è stato aggiunto al tuo carrello

Attualità Lacaniana
16,00
aggiungi al carrello (cod: 9791259930644)
cartaceo, ISBN 9791259930644
7,99
aggiungi al carrello (cod: 9791259930651)
PDF 2 MB, ISBN 9791259930651
Attualità Lacaniana 30 Transizione
n. 30/2021
anno di pubblicazione 2021
pp. 288
ISBN cartaceo 9791259930644
ISBN pdf 9791259930651

Sappiamo bene quanta poca luce la scienza abbia saputo proiettare sin qui sull’enigma di questo mondo, e non c’è chiacchiera di filosofi che possa cambiare questa realtà; solo proseguendo pazientemente il lavoro indefesso che tutto subordina alla ricerca della certezza, si può produrre a poco a poco un mutamento. Quando il viandante canta nell’oscurità, rinnega la propria apprensione, ma non per questo vede più chiaro.

Sigmund Freud, Inibizione, sintomo e angoscia

 

Questo erra meriterebbe di essere sottolineato con la parola transumante, la pretesa umanità non attende altro che a una naturalità di transito, che postula la trascendenza.

Il mio successo non è connotato da nessuna riuscita ai miei occhi.

Come Freud, non credo se non nell’atto mancato, ma l’atto mancato in quanto rivelatore del sito, della situazione del transito in questione, con transfert in gioco. Semplicemente, questo trans, occorre riportarlo alla giusta misura. Il mio successo, dunque – la mia successione, è questo che vuol dire – resterà in questo transitorio? È quanto di meglio può accaderle poiché, ad ogni modo, non vi è nessuna chance che l’humant-trans approdi mai ad alcunché. Dunque, tanto vale la peregrinazione senza fine.

Jacques Lacan, Seminario RSI

 

Poi, all’età di vent’anni, ebbi la sfortuna di cadere nelle reti di un medico, psichiatra, psicoanalista, di 63 anni, noto come il lupo bianco in quanto era una pecora nera. Nel corso del tempo, divenne una mela marcia (transizione!).

Jacques-Alain Miller, Docile al trans

 

Eppure non ha senso
rimpiangere il passato,
provare nostalgia per quello che
crediamo di essere stati.
Ogni sette anni si rinnovano le cellule:
adesso siamo chi non eravamo.
Anche vivendo – lo dimentichiamo – restiamo in carica per poco.

Antonella Anedda, Historiae

 

In questi ultimi decenni abbiamo assistito, basiti, all’ammutolire delle generazioni, alla sottrazione di parola che è un attentato alla capacità di pensare. Il virus, che da oltre un anno ci tiene col fiato sospeso, non a caso, colpisce per primo le vie respiratorie: la potenza simbolica di questo fatto non può restare inespressa. Conservare il fiato dell’anima, la lingua, diventa il gesto urgentemente politico di questo momento; altrimenti, non c’è più pensiero di sorta.

Giacomo Trinci, Lettera all’ignota gioventù


OUVERTURE

Editoriale

Monica Vacca

Madre Donna

Jacques-Alain Miller

Transizione

Atto di transizione

Giuliana Capannelli

Ma la psicoanalisi è binary?

Anna Castallo

La transizione del linguaggio oggi

Valentina Lucia La Rosa

Darsi un nome farsi un corpo. Note su transizione e omosessualità femminile

Leonardo Leonardi

Il plurale dell’interpretazione

Maurizio Mazzotti

Laurence Anyways, transizione e persistenza

Rosamaria Salvatore

I luoghi del femminile

Adele Succetti

Zitti e docili

Rosanna Tremante

La passe nella Scuola Una

Che cosa resta? [Articolo non disponibile in versione PDF]

Gian Francesco Arzente

Da quello che è indicibile all’indicibile [Articolo non disponibile in versione PDF]

Paloma Blanco Díaz

… Soltar [Articolo non disponibile in versione PDF]

Raquel Cors Ulloa

Un troppo di vita! [Articolo non disponibile in versione PDF]

Felicidad Hernandéz

Arrangiamenti sto/nati, o di un posto vuoto in ciò di cui si tratta [Articolo non disponibile in versione PDF]

Silvia Morrone

Da A come causa ad a: dell’Uno senza l’Altro [Articolo non disponibile in versione PDF]

Davide Pegoraro

Tracce di una scelta forzata [Articolo non disponibile in versione PDF]

Alejandro Reinoso

a-ESSERE [Articolo non disponibile in versione PDF]

Florencia F.C. Shanahan

Psicoanalisi-Politica

Desiderio di famiglia

Christiane Alberti

La psicoanalisi, al futuro

Guy Briole

Il volere e la vita inumana

Marie-Hélène Brousse

Lacan e la disgiunzione tra sapere e potere

Domenico Cosenza

Transizioni: una lettura del Manifesto cyborg

Fabian Fajnwaks

Covid-19: malattia del corpo-anatomico, sintomo del corpo parlato Marina Paties

TESSERE

La campana come disegno di un destino

Pierre Naveau

INCONTRI

Desideri in transizione. Sessualità maschile e liminalità di genere

Giuseppe Burgio

Come possiamo vivere insieme in spazi borderline?

Ketty Di Tardo

Tra due frame

Laura Federici

Il divenire delle relazioni

Federica Giardini

DISSOLUTIO

Silvio Raffo

LA REDAZIONE INCONTRA

“Timer”

Marianna Bellinzani, Eugenio Bisanti, Giulia Burigotto, Simona Gennaro, Blasco Valori

INTERVISTE

La transizione dell’informe

Intervista a Lorenzo Bernini a cura di Matteo Bonazzi

“Fanno il viaggio che fanno”

Una chiacchierata: Leonardo Di Costanzo e Céline Menghi

LETTURE

La conversazione clinica, un’apertura a raggiera

Raffaele Calabria

La soggettività dell’epoca è transindividuale

Isabel Capelli

La vertigine delle biotecnologie

Michele Cavallo

Del vuoto

Sergio Sabbatini

Instagram INSTAGRAM